Social, fotografia e marketing con Marta Carelli

0
133
Marta Carrelli
Marta Carrelli

Content creation: veicolare la propria immagine di professionista per l’online, advertising.

Con Marta Carelli tutto gira intorno al social, anche la fotografia. Trieste PhotoLab ha ospitato le lezioni under 30 e il workshop di Marta Carelli, giovanissima fotografa professionista ed esperta di media digitali.

Internet è un grandissimo contenitore di immagini, una “casa dei contenuti”, come lo definisce Carelli; come districarsi tra la concorrenza e i continui cambiamenti delle piattaforme social? Quali sono i trucchi per “fregare” gli algoritmi e piazzarsi nel modo più corretto sui motori di ricerca?

Marta Carrelli
Marta Carrelli al PAG di Trieste

La docente ha spiegato come pubblicizzarsi tramite il web, come rendere i propri profili accattivati in modo da farsi notare, quali attenzioni web riservare dal cliente e la “netiquette” da adottare, quest’ultima molto spesso sottovalutata. E ancora, che tipo di profili scegliere, come far partire una campagna e come sponsorizzare al meglio.

Come districarsi tra tempo e budget. Marta Carelli è giovane, ma sa il fatto suo. “Ogni innovazione, ogni cambiamento, toglie qualcosa a qualcuno”, spiega Marta. Ma il social, per sua natura in continuo cambiamento, a suo dire è lo strumento più democratico per farsi largo tra la folla dei professionisti e distinguersi, perché “non toglie niente a nessuno.

Marta Carrelli
Con Marta Carrelli durante il suo workshop alla Università Unicusano di Trieste

È uno strumento, un grande cartellone pubblicitario”, spiega. E poi, piano editoriale, come costruire un post, la differenza tra creator e influencer.

Un resoconto dettagliato su come esprimere la propria natura di professionista al meglio: per Marta Carelli nulla è lasciato al caso.

testo by mb.r , foto di Davide Zugna